Cosa dobbiamo aspettarci da PES 2021

Sotto certi versi, per i videogiocatori questi mesi di lockdown, hanno avuto anche risvolti positivi, al di là della tragedia immane che abbiamo vissuto tutti. Più tempo per giocare ai titoli preferiti, a cominciare da PES 2020 ma anche le proposte dei vari portali come sitidigiochi.com ed anche molti giochi gratuiti offerti dalle varie software house per rendere meno difficile il periodo di isolamento.

Ci sono però anche aspetti negativi relativi proprio alla nostra passione ovvero Pro Evolution Soccer. A fine maggio Konami ha solitamente rivelato il nuovo capitolo della sua serie di calcio, dando le primissime informazioni ufficiali e magari anche un breve teaser trailer. Ad oggi invece di PES 2021 si parla solo su rumour, indiscrezioni e pareri della community ma di ufficiale ancora niente di niente.

Sperando che presto finalmente la software house nipponica riveli le sue carte, noi proviamo ad immaginarci cosa potrebbe offrire il prossimo capitolo di PES. Indubbiamente anche Pro Evolution Soccer 2021 sicuramente avrà il suo fulcro in MyClub, la modalità regina da alcuni anni del calcio di Konami. Come ogni anno ovviamente ci sarà qualche novità ed implementazione ma difficilmente reputiamo che verrà realizzata una rivoluzione rispetto a quanto giocato in PES 2020.

E poi molto dipenderà se Konami porterà sin da subito la sua serie su Playstation 5 ed Xbox Serie X. Le nuove console, rispettivamente di Sony e Microsoft saranno disponibili dalla fine di quest’anno e certamente Fifa 21 sarà disponibile sin dal day one delle due macchine da gioco. Sarebbe davvero auspicabile trovarsi anche PES 2021 e non lasciare libertà alla concorrenza di aumentare ulteriormente il gap in fatto di vendite.

Se PES 2021 arriverà anche su Playstation 5 ed Xbox Serie X, è molto più probabile che il gioco cambi motore grafico, puntando apertamente sulla next generation e magari proponendo sulle console attuali il motore grafico usato fino a quest’anno.

Se comunque Konami ascoltasse le richieste della nostra community, la prima cosa su cui dovrebbe intervenire è l’arbitraggio, elemento riconosciuto più problematico dalla nostra feedback zone. Subito dietro troviamo i problemi dell’online, in particolare per quanto riguarda i giocatori scorretti (quitters, laggers etc.).

Sul terzo gradino del podio infine c’è il già citato MyClub anche se le idee dei gamer sono spesso contrapposte su come Konami dovrebbe modificare l’approccio alla modalità indubbiamente più giocata.

Il nostro auspicio è che soprattutto PES 2021 possa essere svecchiato sotto vari aspetti, a cominciare dall’introdurre i server dedicati per le partite online e migliorare così la qualità del gameplay per l’esperienza multiplayer. Auspicabili novità anche sul fronte della Master League e di Diventa Un Mito: soprattutto quest’ultima da troppi anni non è stata in alcun modo svecchiata e per tornare ad essere affascinante, dovrebbe essere rivista notevolmente.

Sul fronte delle licenze, anche per l’anno prossimo bisogna mettersi l’animo in pace per Champions League ed Europa League visto che l’accordo stretto tra EA Sports ed UEFA durerà ancora per qualche anno. D’altra parte però anche il prossimo anno la Juventus con licenza completa sarà nuovamente esclusiva di Pro Evolution Soccer 2021.

Commenta con Facebook
Condividi